Valutazione Legionella

Approvate in Conferenza Stato-Regioni le nuove Linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi che riuniscono, aggiornano e integrano tutte le indicazioni riportate nelle precedenti linee guida nazionali e normative. Le linee guida, aggiornate individuano l’obbligo per ciascun Datore di lavoro, secondo quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 e successive modifiche, di effettuare una valutazione del rischio di legionellosi con revisione almeno triennale.

La valutazione in caso di strutture turistico ricettive non deve solo limitarsi ad una valutazione del rischio documentale ma deve avvalersi di prova analitica della presenza o assenza del batterio legionella. L’analisi deve essere effettuata da laboratori qualificati e deve evincere nei risultati anche la quantità, espressa in UFC, del batterio.

Elenchiamo in seguito le principali categorie considerate a rischio legionellosi: operatori di strutture sanitarie assistenziali; operatori di strutture turistico-ricettive; operatori di laboratori di analisi; lavoratori dell’industria automobilistica; personale addetto alle operazioni di manutenzione/pulizia delle torri evaporative e degli impianti di distribuzione /trattamento acqua sanitaria; addetti agli impianti di depurazione; personale addetto alla vendita/manutenzione di vasche per idromassaggio e piscine; operatori ecologici durante la pulizia delle strade con acqua a pressione; addetti alla pulizia negli autolavaggi.

CONTATTACI PER I DETTAGLI E AGGIORNARE LA TUA VALUTAZIONE

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi